Osilo 2019

Chiesa dell’Immacolata Concezione e Collegiata

, ,

La chiesa attuale, dedicata all’Immacolata Concezione, sede parrocchiale e fino al secolo scorso anche collegiale, risale alla fine del XVII secolo ma è costruita su un impianto precedente sempre dedicato a Santa Maria anteriore al 1553. L’interno è il frutto di numerosi rifacimenti, di cui l’ultimo completato nel 1968 che ne ha cambiato completamente l’aspetto. [...]

Chiesa di Nostra Signora del Rosario

, ,

La chiesa risale al XVII secolo. È ubicata in posizione sopraelevata lungo la via principale di accesso al centro storico del paese, in posizione panoramica. Nel suo insieme il complesso è un tipico esempio di arte tardo rinascimentale con richiami ad influssi gotico-aragonesi. Presenta un’unica navata con volta a botte, divisa in due campate da [...]

Chiesa di Sant’Antonio da Padova

, ,

Sant’Antoni de Sa Punta Dopo il Concilio di Trento (1545-63) l’abitato di Osilo si trasforma, le chiese vengono rioccupate e se ne costruiscono di nuove in posizioni particolari come le cime delle colline. Quella più vicina al paese fu scelta per la costruzione della chiesa dedicata a S. Antonio da Padova (ˊe sa [...]

Chiesa di Nostra di Signora di Bonaria

, ,

Bonarera di su monte Posta a quasi 800 m di altezza la chiesa fu costruita nel XVII secolo in ragione di una pestilenza fu dedicata alla Madonna di Bonaria in parallelo al santuario di Cagliari. Per la sua posizione divenne riferimento per i marinai, perché percepibile dal mare. Nell’Ottocento era frequentata durante la [...]

Chiesa di San Giovanni

, ,

La chiesa è a navata unica con due campate coperte con volte a crociera. La struttura presenta tre fasi edilizie: la più antica con uso di conci calcarei è pertinente all’XI-XII secolo. La seconda comportò il cambio di copertura da ascrivere al pieno XVII secolo. A questa fase si deve la realizzazione del campanile [...]

Chiesa di San Lorenzo

, ,

L’edificio oggi si mostra come il prodotto di un rifacimento in stile liberty datato ai primi decenni del XX secolo. La chiesa è tuttavia citata nel 1688 nell’inventario del vescovo Morillo. Appare interessante annotare, come nel caso dell’altra frazione di Osilo, come la denominazione più antica del villaggio sia stata sostituita con quella pertinente al [...]

I mulini di San Lorenzo

, ,

L’odierno abitato di San Lorenzo si offre con un villaggio particolare tutto sviluppato in lunghezza lungo la strada principale ma in realtà la disposizione delle case è stata fortemente influenzata dai canali che convogliavano l’acqua verso i mulini. Molte case sono in pratica degli ex mulini. La natura calcarea del versante occidentale, opposto a [...]

Palazzotto Satta

,

Osilo tra il XVI e il XVIII secolo si trasforma superando in parte l’assetto di età medievale. Un processo che si articola nello spazio definito come via degli Orti e che porta alla creazione di case a più piani superando l’originale modello con abitazioni organizzate con il solo piano terra e con un unico [...]

Castello

,

La fortificazione venne costruita dai Malaspina (prima notizia negli Statuti Sassaresi 1272) ma il loro nome associato al castello appare solo nel 1301. Pietro Alighieri, in un’annotazione nell’opera di suo padre Dante (La Divina Com- media), riporta il fatto che il castello sarebbe stato portato in dote a Corrado Malaspina da Orietta glia del [...]

Chiesa di Santa Lucia

,

La chiesa si trova nella porzione più occidentale del paese, quasi nelle sue appendici. La prima notizia è contenuta in atto dell’arcivescovo di Sassari, Andreas Baccalar, che nel 1609 conce- de ai frati minori francescani lo spazio al lato della chiesa di S. Lucia ad Osilo per fondare un nuovo convento. Il tutto va [...]

Chiesa di Santa Croce e Confraternita

, ,

L’edificio si trova a poche decine di metri della chiesa dell’Immacolata e spicca per il prospetto realizzato interamente in blocchi di calcare a faccia a vista. La sua costruzione va collocata nel XVII secolo, nel clima successivo al concilio di Trento (1545-63), quando si diffuse nell’isola il culto della Croce di Cristo e con [...]

Chiesa e villaggio di Santa Vittoria

,

Tra le varie tipologie delle necropoli di età preistorica in Sardegna un caso particolare è rappresentato da quelle definite dagli studiosi come Domus a prospetto architettonico. In semplici parole si tratta di tombe di giganti interamente scolpite nella roccia. Questo tipologia di sepolture collettive, che assomma ad meno di un centinaio di casi, in [...]

Cappella della Medaglia Miracolosa

Parte integrante dell’allora asilo Regina Elena venne fortemente voluta dalle suore vincenziane Figlie della Carità che all’epoca gestivano la struttura e realizzata su progetto dell’architetto sassarese Vico Mossa. L’inizio della sua costruzione risale al 1940 e terminata nove anni più tardi. Inaugurata nel 1949 venne dedicata alla Madonna della Medaglia Miracolosa il cui culto [...]

Vedi Altri