Quartu Sant'Elena 2016

Casa Olla

La Casa Olla è una vecchia casa-fattoria edificata nella seconda metà dell’Ottocento e, nel tempo, divenuta dimora di grandi proprietari terrieri. La parte che dà sulla centrale Via Eligio Porcu era l’ingresso “di lavoro” per i carri che trasportavano i prodotti agricoli nei magazzini del grano, della farina, del vino per la successiva lavorazione. In origine era collegata alla Piazza Sant’Elena, e quindi [...]

Casa Murgia Casanova

, , ,

Casa Murgia-Casanova, ubicata in Via XX Settembre (S’arruga de Santa Maria) al n°116, 118, 120 e con ingresso secondario da “su magasinu” in Via Garibaldi n°105. Costituita da più abitazioni e suddivisa in due piani, il primo al momento non visitabile, fu costruita intorno al 1860 con muri portanti in "ladiri" e secondo un’architettura tipica delle case Campidanesi, con loggiato [...]

Chiesa di San Benedetto

, ,

Dedicata al fondatore dell’Ordine Benedettino e a Santa Scolastica, la chiesetta situata in via Marconi, venne eretta da maestranze locali, probabilmente alla fine del Trecento, anche se la documentazione più antica risale al 1599. Nei secoli passati era molto amata e frequentata e ad essa venivano fatte numerose donazioni, di cui si fa cenno in alcuni documenti. L’edificio è costruito in pietrame e malta, rinforzato sui quattro [...]

Casa Basciu Deiana

,

La casa Basciu Deiana, costruita nel XIX secolo, è tra le più grandi case campidanesi di Quartu. Grazie al lascito testamentario della sig.ra Innocenza Deiana, la casa appartiene alla parrocchia di Sant’Elena che, alla fine degli anni Ottanta l’ha concessa in uso al Gruppo Scout Agesci. Questa destinazione rispetta il volere della proprietaria che ne aveva disposto un uso per i giovani e per le loro attività. Costruita interamente in [...]

Basilica di Sant’Elena

, ,

La prima edificazione della chiesa dedicata a Sant’Elena, madre dell’imperatore Costantino, risale alla prima metà del XII secolo. Tra il XVI e l’inizio del XX secolo l’edificio fu modificato nell’impianto e negli arredi ad opera di maestri impegnati nei più importanti cantieri sardi e decorata con pitture murali. La chiesa assunse le sue forme attuali con un progetto di ampliamento dell’ingegnere piemontese Cochis del 1780; [...]

Antico Macello Biblioteca Archivio

, ,

Sorto in periferia (“fuori popolato”) lungo la strada comunale per Quartucciu (oggi via Dante), in una vigna del cav. O. Melis, l’edificio funzionò come mattatoio dal 1901 al 1968. Fu progettato dall’ing. A.F. Loi, a cui il Comune aveva affidato l’incarico fin dal 1889. Il tristemente famoso nubifragio abbattutosi su Quartu nell’ottobre di quell’anno, ne rimandò l’attuazione e [...]

Vedi Altri