Quartu Sant'Elena 2019

Casa Denotti – Falqui ex casa Spiga e Tocco

La casa, ubicata nel centro storico della città, fu costruita alla ne del 1800 dai signori Luigi Spiga e Raffaella Tocco, bisnonni degli attuali proprietari. Costituita da più ambienti, è suddivisa in due piani eretti con muri portanti in “ladiri” e secondo l’architettura tipica delle case campidanesi, con loggiato esposto al sole. Il signor [...]

Piazza Luigi Olla – Complesso monumentale

Sito monumentale in memoria dei marinai quartesi periti nel corso delle due guerre mondiali, ubicato nella piazza dedicata a Luigi Olla, eroe quartese medaglia d’argento al valor militare che, arruolatosi giovanissimo nella Regia Marina con il grado di S.C. Cannoniere telemetrista, perse la vita, insieme al suo equipaggio, a bordo del cacciatorpediniere “Turbine”, affondato [...]

Ex Caserma dei Carabinieri

L’edificio, posto tra l’attuale via Roma (Strada Comunale nel 1866) e la via Caserma (vico Cappuccini nel 1853) è ricordato dai quartesi come l’ex Caserma, in quanto sede dell’Arma no agli anni Sessanta del Novecento. Nel luglio del 1854, l’Amministrazione comunale acquistò il fabbricato, allora Palazzo Nobilioni, una fra le abitazioni di maggior pregio, [...]

Aula consiliare

L’Aula Consiliare è il luogo dove i rappresentanti della cittadinanza discutono e assumono le disposizioni che regolano la vita di ogni ente municipale. Questo sito, quindi, anche per la comunità quartese ritrae il centro del processo democratico locale. Già dagli anni Settanta del Novecento si avvertì l’esigenza di dotare Quartu Sant’Elena, centro sempre più [...]

Torre Carcangiolas e fortini circostanti

La torre costiera, datata attorno al 1591, di seguito usata in guerra come fortino, si ergeva sulla spiaggia del Poetto di Quartu come punto di difesa e avvistamento di navi nemiche. Il suo nome potrebbe derivare dal- la traduzione campidanese di quello di una pianta dalle foglie spinose diffusa sul litorale, il calcatreppolo marino. [...]

Fortini del Simbirizzi – Seconda Guerra mondiale

Si trovano sul lato sinistro della parte alta di via Pitz’e Serra, nei campi tra le scuole Brotzu, Levi, Giua ed il lago Simbirizzi. Fin dagli inizi degli anni ’40 furono costruite in tutta l’Isola almeno 1.500 postazioni permanenti che costituivano, insieme alle batterie militari antiaeree e antinave, la di- fesa dell’isola durante il [...]

Cappella e Asilo Infantile “G.B. Dessì Dedoni”

, , , ,

L’edificio è stato realizzato verosimilmente alla fine dell’Ottocento sull’area prospiciente l’ex piazza Mercato (oggi piazza Dessì) dai coniugi Francesco Dessì e donna Aurelia Dedoni. La presenza del IV miglio romano (Sa Perda Mulla), sotto un grande pino, ora scomparsi, ma ben presenti nella memoria degli anziani quartesi, autorizza l’ipotesi che su tutta quest’area fosse stata [...]

Villa Romana

, ,

La Villa Romana del litorale di Quartu Sant’Andrea è una delle poche testimonianze reali di insediamento di età imperiale in un contesto non urbano in Sardegna. Si trova lungo il litorale nella zona di Sant’Andrea. È stata recentemente restaurata, consolidata e resa visitabile grazie anche a una piazzetta che la sovrasta. Sul mare una serie [...]

Chiesetta di Bonaria ex oratorio delle anime

, ,

L’atto notarile per la sua costruzione fu stipulato nel 1754. L’oratorio fu poi intitolato alla Madonna di Bonaria, poiché il canonico Giuseppe Durzu, parroco di Sant’Elena, lo concesse all’omonima confraternita, istituita nel 1879. L’unica navata ha la volta a botte impostata sui muri perimetrali sovrastati da una cornice percorsa da dentelli classicisti. La cupola è [...]

Casa Museo Sa Dom’e Farra

,

Sa Dom’e Farra (lett. Casa della farina) è una storica casa campidanese predisposta dal 1978 come primo museo etnografico sardo per iniziativa del fondatore Cav. Giovanni Battista Musiu che curò l’allestimento degli spazi espositivi con numerosi reperti della tradizione contadina, oggetti di cultura popolare e con la ricostruzione dell’arredo della tipica casa padronale quartese a [...]

Ex Convento dei Cappuccini

,

Il chiostro, a pianta rettangolare con un pozzo al centro, è suddiviso in due ordini su tre lati, l’ordine inferiore ha archi a tutto sesto su pilastri quadrangolari e alto basamento continuo. Nel 1866 con l’incameramento dei beni ecclesiastici da parte dello Stato, il convento cambiò funzione accogliendo uffici comunali e la scuola elementare fino [...]

Chiesa di Sant’Andrea

, , , ,

Nell’omonima località, poco prima di Flumini sulla strada provinciale per Villasimius, sorge la chiesetta di Sant’Andrea, circondata da una vasta piazza. Situata vicino al mare, fu spesso luogo di scorrerie dei pirati barbareschi soprattutto a partire dal XVI sec., quando cioè le sagre campestri ebbero particolare sviluppo, tant’è che nel 1621 il vicerè emanò un’ordinanza [...]

Chiesa di San Luca – Torre Su Forti

, ,

Il merito di poter oggi annoverare tra i vari monumenti storici di Quartu anche la chiesa di San Luca, più nota come Su Forti de Su Margini Arrubiu, va ai primi abitanti del Margine Rosso e a padre Leonardo Pisano che, evitandone la demolizione, lo hanno consolidato e restaurato e, adibendolo a chiesa, ne hanno [...]

Monastero del Carmelo

, ,

Il 25 maggio 1997, “generato” da quello di Loreto, nasce il Carmelo di clausura “Nazareth del Verbo Incarnato’’ delle Carmelitane Scalze. L’idea per la sua realizzazione ha radici lontane nel tempo. Tra l’estate 1989 e i primi anni ‘90, con la donazione da parte di una generosa famiglia di un terreno in un posto incantevole, [...]

Parco Naturale Regionale Molentargius, Saline

, , , ,

Il Parco Naturale Regionale Molentargius Saline, istituito con Legge regionale nel 1999, costituisce una zona umida di valore internazionale tra le più importanti in Europa. Comprende bacini di acqua dolce (Bellarosa minore e Perdalonga), di acqua salata (Bellarosa maggiore o Molentargius e stagno di Quartu) e una piana di origine sabbiosa (Is Arenas). Le caratteristiche [...]

Vedi Altri