Sassari 2017

Chiesa del Parco di Monserrato

CITTA' E TERRITORIO, TRA STORIA E NATURA L’edificio dedicato alla Madonna di Monserrato, patrona del Gremio dei Sarti, si trova all’interno del complesso dell’omonimo Parco alle porte della città. Nata come chiesa campestre, di recente è stata recuperata da un restauro che ha interessato l’affresco della cappella e ha riportato alla luce il caratteristico [...]

Museo Muniss

, ,

CITTA' E TERRITORIO, TRA STORIA E NATURA Il Museo scientifico dell’Università di Sassari – MUNISS, inaugurato nel 2016, ha lo scopo di conservare e condividere l’identità storica e scientifica del nostro ateneo e contribuire alla diffusione della cultura scientifica. L’ateneo, nato come Collegio gesuitico nel 1562, si è integrato nei secoli nel contesto scientifico [...]

Istituto “Nicolò Pellegrini” – Museo delle macchine agricole

, , , ,

CITTA' E TERRITORIO, TRA STORIA E NATURA L’Istituto Tecnico Agrario “Nicolò Pellegrini” nasce a Sassari nel 1894 come Regia Scuola Pratica di Agricoltura. L’antica sede della scuola è attualmente utilizzata come struttura residenziale per gli studenti fuori sede ed è circondata da un’azienda agraria di circa 30 ettari con oliveti, frutteti e orti. Nelle [...]

Centro Restauro dei Beni Culturali

, ,

CITTA' E TERRITORIO, TRA STORIA E NATURA Il Centro di restauro e conservazione dei beni culturali è situato nel quartiere di Li Punti, all’interno di un secolare oliveto. Il Centro è articolato in diversi nuclei: laboratori di diagnostica, documentazione e restauro, biblioteca e archivio. Nei laboratori si opera con strumentazioni di avanguardia per il [...]

Ex Ospedale Psichiatrico

, , , ,

CITTA' E TERRITORIO, TRA STORIA E NATURA Per oltre cento anni il complesso è stato punto di riferimento nel territorio sassarese per l’assistenza e il ricovero dei malati psichici. Il museo storico del manicomio conserva effetti personali, lettere, poesie e dipinti appartenuti agli ospiti dell’ospedale. Sarà possibile percorrere parte dei viali immersi in un [...]

Convitto Nazionale “Canopoleno”

CITTA' E TERRITORIO, TRA STORIA E NATURA Il Convitto Nazionale Canopoleno, inaugurato a Sassari nel 1614 per volontà di Monsignor Antonio Canopolo (1577 – 1588), Vescovo di Oristano, come Seminario della propria Diocesi, si è caratterizzato nel tempo quale riferimento per i giovani della città e del territorio ed è certamente, insieme all’Università, l’Istituto [...]

Palazzina Acquedotto

, , ,

CITTA' E TERRITORIO, TRA STORIA E NATURA Nella seconda metà del 1800 la città di Sassari si presentava come una città in espansione demografica ma carente sotto l’aspetto idrico. Gli unici approvvigionamenti infatti provenivano dalle fontane di Rosello e delle Conce, con una distribuzione nella città con l’ausilio di asini. A causa di questa situazione insostenibile dovuta [...]

Cripta della Chiesa di San Francesco dei Cappuccini

, , ,

CITTA' E TERRITORIO, TRA STORIA E NATURA Nei sotterranei della chiesa di San Francesco, la cui costruzione originaria risale al XVI secolo, trovarono spazio i resti dei frati, di componenti del Gremio degli Ortolani e di laici che lasciarono somme in eredità al convento. Gli spazi, formati da diversi ambienti, hanno subito vari riattamenti. Di questa struttura ipogeica resta forse [...]

Fontana di Rosello

, , , ,

DENTRO LE MURA Nominata nel Codice degli Statuti duecenteschi, la fontana di Gurusele o Gurusello è stata nel corso dei secoli oggetto di particolari cure e attenzioni da parte della città di Sassari. Non si conosce la forma che dovette avere nel Cinquecento, ad eccezione del fatto che l’acqua fuoriusciva attraverso dodici cantaros di [...]

Banco di Sardegna – Sala Stefano Siglienti

, , , ,

OLTRE LE MURA Già nel 1911 la Cassa Provinciale di Credito Agrario di Sassari decise di accantonare una cifra annuale che permettesse l’edificazione di una sede importante. In seguito si associò all’iniziativa la Camera di Commercio di Sassari. Nel 1924 il Comune approvava il progetto, firmato dall’ingegner Bruno Capelli, autore, nella Sassari del dopoguerra, di opere importanti come il Palazzo delle Poste e il Politeama “Verdi”, ricostruito dopo un terribile incendio. Nell’agosto [...]

Banca di Sassari – Collezione di opere d’arte

, ,

OLTRE LE MURA La sede della Direzione Generale della Banca di Sassari custodisce al suo interno un’importante collezione di opere - di differenti epoche ed ambiti artistici - il cui denominatore comune è il profondo legame degli autori con la Sardegna. L’attenzione alle nuove tendenze della creatività e, al tempo stesso, la conoscenza delle [...]

Palazzo della Fondazione di Sardegna

, , , ,

OLTRE LE MURA Il palazzo, che ospita gli uffici e le attività della Fondazione di Sardegna, fu costruito nell’area di prima espansione urbana, intorno alla metà dell’Ottocento. L’edificio in origine ospitava al proprio interno il piccolo Teatro Goldoni, demolito in occasione della ristrutturazione dello stabile, destinato a divenire sede della Banca d’Italia. Oggi ospita [...]

Palazzo Giordano Apostoli

, , , ,

OLTRE LE MURA L’edificio, in stile neogotico, fu costruito nel 1878. Di pianta rettangolare, si articola su tre livelli a sviluppo orizzontale. Il piano terra, rivestito in trachite a bugnato rustico, presenta centralmente un imponente portale d’ingresso, sulle cui colonne poggia un balcone centrale. A seguito della cessione dell’edificio al Banco di Napoli, [...]

Casa Cugurra

, , , ,

OLTRE LE MURA Casa Cugurra, sorta nella via Roma con un impianto aperto sulla strada giustificato dalla sua perifericità di allora, è caratterizzata da una singolare costruzione realizzata in due tempi che passa da richiami neobarocchi a decorazioni in ceramica e graniglia colorata di matrice modernista. La prima parte, realizzata a fine Ottocento, presenta [...]

Museo Archeologico Nazionale “G.A. Sanna”

, , ,

OLTRE LE MURA Istituito nel 1878 e inaugurato nel 1931, il Museo Nazionale “Giovanni Antonio Sanna” di Sassari è la principale istituzione museale della Sardegna centro-settentrionale per l’importanza delle sue collezioni che testimoniano un arco di tempo che va da 500.000 anni fa no al Medioevo. All’inizio del percorso, al piano terra, si [...]

Vedi Altri