Pula è un vivace comune costiero di 7 mila abitanti, sito a sud ovest del Golfo di Cagliari da cui dista 30 chilometri. Il suo territorio è eccezionalmente ricco di bellezze naturali e archeologiche: chilometri di spiagge dorate protette da profumate e ombrose pinete, un entroterra selvaggio da vivere con passeggiate e itinerari di trekking alla scoperta di suggestive foreste dove si possono avvistare animali maestosi e rari, l’antica città di Nora, sito archeologico considerato la perla del Mediterraneo e numerosi monumenti di grande interesse storico-culturale. La piazza centrale della cittadina e le vie limitrofe brulicano di bar all’aperto, ristoranti, negozi, laboratori artigiani e nelle serate estive il tutto si anima con eventi culturali e di intrattenimento.
Pula è una cittadina a forte vocazione turistica e nel territorio sono presenti molteplici strutture ricettive pronte ad accogliere tutto l’anno i migliaia di turisti e visitatori che giungono in loco per le vacanze.
Impossibile non amare Pula, vero e proprio gioiello del sud Sardegna.

Sito ufficiale del Comune di Pula

Scarica la cartina sfogliabile

Pula rinnova l’appuntamento con “Monumenti aperti”, dando l’opportunità a turisti, visitatori e ai cittadini stessi, di visitare gratuitamente i luoghi più significativi del territorio.
Grazie agli studenti e ai volontari delle Associazioni locali, sarà possibile immergersi nel patrimonio storico, culturale e naturalistico di Pula.
Il nostro percorso inizia dal Capo di Pula, luogo in cui affondano le nostre radici storiche e dove sorge l’ antica città di Nora, gioiello archeologico del Mediterraneo. Fondata dai Fenici, accanto a preesistenti insediamenti nuragici, grazie alla sua posizione geografica privilegiata, fu uno dei più importanti porti commerciali dell’antichità. Nel 238 a.C. divenne città romana e nel I d.C. divenne municipium. Nei due secoli successivi, visse il massimo splendore e fu caput viae, chilometro zero di tutte le strade dell’Isola.
Nella sommità del promontorio del Capo di Pula, si erge la Torre del Coltellazzo, da cui si può godere di una vista mozzafiato: lunghe spiagge dalla sabbia dorata, piccole baie strette tra promontori rocciosi, un mare trasparente dalle infinite sfumature di blu.
Un poco più in là, il mare si fonde con le acque della laguna di Nora, in cui vivono, in armonia con i profumi e i colori della macchia mediterranea, numerose specie animali, tra cui il gabbiano corso, gli aironi, i fenicotteri e il martin pescatore.
Proseguendo il nostro cammino ci troviamo dinnanzi alla Chiesa di Sant’Efisio, edificata nel XI secolo dai monaci Vittorini su un precedente luogo di culto paleocristiano. Ogni anno, dal 1° al 4 maggio, si svolge la Festa di Sant’Efisio: un grande pellegrinaggio per lo scioglimento del voto della Municipalità di Cagliari, che parte dalla Chiesa di Stampace e giunge poi a Nora, luogo del martirio del Santo, facendo tappa anche nella Chiesa di San Raimondo.
Il percorso prosegue con la visita a monumenti di epoche più recenti, ma che sono tutt’oggi fulcro della vita della cittadina: la Chiesa di San Giovanni Battista, il Centro culturale Casa Frau e l’Ex Pretura Regia/ Ex Municipio.
Per noi è un immenso piacere e grande fonte di orgoglio il poter condividere la nostra storia e cultura con tutti voi, che in occasione di Monumenti aperti  avete scelto Pula come vostra meta.
Ci auguriamo, che questa esperienza, sarà così positiva da farvi desiderare di far ritorno in altre occasioni nel nostro meraviglioso territorio.

La Sindaca di Pula
Carla Medau

L’Assessore alla Cultura
Massimiliano Zucca

Informazioni Utili

  • Tutti i monumenti, visitabili gratuitamente, saranno aperti al pubblico sabato 18 dalle ore 16:00 alle 20:00 e domenica 19 dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle ore 16:00 alle 20:00.
  • Le visite guidate alla Laguna di Nora saranno strutturate secondo i seguenti orari: domenica 19 maggio ore 10.00 e 11.30.
  • Per la visita ai siti si consigliano abbigliamento e scarpe comode.
  • Le visite alle chiese saranno sospese durante le funzioni religiose.
  • È facoltà dei responsabili della manifestazione limitare o sospendere in qualsiasi momento, per l’incolumità dei visitatori o dei beni, le visite ai monumenti.
  • In alcuni siti la visita potrà essere parziale per ragioni organizzative o di afflusso.

  • Corso Vittorio Emanuele, 28
  • Tel. 070.9209333
  • infopointpula@gmail.com

  • Istituto Comprensivo Statale “Benedetto Croce”
  • Istituto alberghiero “D.A. Azuni”
  • CEAS Laguna di Nora
  • Confraternita di Sant’Efisio
  • Associazione turistica “Pro Loco Pula”
  • Società – Memoria Storica e Se’Mata – Zona archeologica di Nora