Monumenti Aperti è una manifestazione nata nel 1997 grazie all'intuizione geniale di un gruppo di amici che qualche anno prima diedero vita all'associazione Ipogeo. Dal 1999 Monumenti Aperti è organizzata dall’Associazione Culturale Onlus Imago Mundi, che coordina la rete nazionale dell'evento e che beneficia di un contributo economico erogato dalle pubbliche amministrazioni. Tra gli stanziamenti periodici spiccano per entità quelli degli Assessorati del Turismo e della Cultura della Regione Sardegna e degli Assessorati della Cultura e del Turismo del Comune di Cagliari.

Fondamentale è soprattutto la collaborazione dei numerosissimi volontari senza i quali la manifestazione non esisterebbe, non avrebbe raggiunto le dimensioni attuali e non sarebbe caratterizzata da quell'entusiasmo che accompagna ormai da 20 anni quest'evento costante, inizialmente realizzato solo nella città di Cagliari, poi divenuto un appuntamento annuale fisso, atteso e realizzato in molte realtà della regione e, da qualche anno, la manifestazione ha attraversato il mare per essere realizzata anche in alcune realtà a livello nazionale... e la rete è destinata a crescere.

Ideata per costituire uno stimolo alla tutela e alla valorizzazione dei Beni culturali e ambientali e come occasione di comune impegno tra associazioni, scuole, enti pubblici e privati, istituzioni, e liberi volontari, Monumenti Aperti si è rivelata una grande occasione di crescita civile e culturale personale.

Per lo sviluppo e la crescita di questa manifestazione ABBIAMO BISOGNO ANCHE DI TE!

COLLABORA
DONA

Fondamentale è soprattutto la collaborazione dei numerosissimi volontari senza i quali la manifestazione non esisterebbe, non avrebbe raggiunto le dimensioni attuali e non sarebbe caratterizzata da quell’entusiasmo che accompagna ormai da quasi 30 anni quest’evento costante, inizialmente realizzato solo nella città di Cagliari, poi divenuto un appuntamento annuale fisso, atteso e realizzato in molte realtà della regione e, da qualche anno, la manifestazione ha attraversato il mare per essere realizzata anche in alcune realtà a livello nazionale… e la rete è destinata a crescere.

Ideata per costituire uno stimolo alla tutela e alla valorizzazione dei Beni culturali e ambientali e come occasione di comune impegno tra associazioni, scuole, enti pubblici e privati, istituzioni, e liberi volontari, Monumenti Aperti si è rivelata una grande occasione di crescita civile e culturale personale.

Fai una donazione

Anche quest’anno siamo tra i beneficiari del 5X1000 del MiC che prevede il finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici (soggetti di cui all’art. 2, comma 2, del D.P.C.M. 28 luglio 2016), per questo sui moduli della dichiarazione dei redditi (modello integrativo CUD , modello 730 o Modello Unico Redditi Persone Fisiche) ti chiediamo di devolvere il tuo 5 per mille del gettito Irpef all’Organizzazione di Volontariato Imago Mundi nell’apposita sezione, come indicato nel modulo fac simile.
Grazie ad una norma introdotta dalla legge finanziaria del 2006, il contribuente ha la facoltà di decidere di indirizzare il 5 per mille, comunque dovuto, senza nessuna spesa a diverse finalità.

Attenzione: Il 5 x 1000 non è sostitutivo dell’8 x 1000 destinato alle confessioni religiose, ma si tratta di due possibilità distinte che il cittadino ha di destinare il proprio contributo e non costa nulla. Il 5 x 1000 è un’ulteriore scelta di come devolvere diversamente una percentuale degli introiti destinati allo Stato.

Con il termine cinque per mille viene definito il meccanismo in virtù del quale il cittadino-contribuente può vincolare il 5 per mille della propria IRPEF al sostegno di enti che svolgono attività socialmente rilevanti (non profit, ricerca scientifica e sanitaria).

Destinare il tuo 5 per mille a Monumenti Aperti è facile: i modelli per la dichiarazione dei redditi CUD, 730 e UNICO contengono uno spazio dedicato in cui puoi firmare ed indicare, nella sezione relativa al finanziamento dei soggetti, il numero di codice fiscale 02175490925 di Imago Mundi, l’organizzazione culturale che dal 1997 organizza la manifestazione regionale di Monumenti Aperti.

Con il RID non bisogna pensare più a nulla, non c’è più alcun rischio di dimenticanze né il rischio di ricevere solleciti. C’è la possibilità di dedurre l’importo, eccedente la quota ordinaria, ai sensi dell’art. 14 del D.L. n. 35/05 che prevede di dedurre il 100% del contributo versato dalla propria dichiarazione dei redditi.

Con la formula della domiciliazione bancaria è possibile decidere l’entità del proprio contributo, a partire da soli 5 euro al mese, cambiandolo o sospendendolo in qualsiasi momento.

[ninja_forms id=3]