I PROGETTI EUROPEI

Imago Mundi e Monumenti Aperti sono partner del progetto Europeo DELPHI che ha l’obiettivo di creare nuovi approcci per comunicare l’importanza dei valori europei attraverso il Patrimonio Culturale.

Nel febbraio 2020 si è tenuta la fase face to face del corso di formazione del progetto europeo  che si occupa di favorire uno sviluppo professionale continuo per chi si occupa di interpretazione del patrimonio culturale a favore dell’inclusione sociale e della coesione europea. (“Development of Continuing Professional Development for Heritage Interpretation staff to facilitate Lifelong Learning for social inclusion and European cohesion”).

Il progetto mira a esplorare nuovi approcci per comunicare i valori chiave della comunità europea attraverso il patrimonio culturale. Anche Imago Mundi e Monumenti Aperti, partner del progetto, hanno partecipato al pilot course. Cinque giornate in Belgio, passate tra lezioni frontali nel castello di Alden Biesen e uscite didattiche a Genk e Maastricht, per sviluppare una nuova metodologia da utilizzare nella formazione di adulti e bambini e migliorare la qualità delle visite guidate durante le giornate della manifestazione. CONSULTA I PROJECT WORKS 

Gli obiettivi: DELPHI svilupperà un quadro di qualifiche in linea con l’EQF, utilizzando l’apprendimento misto, fornendo materiali di formazione e un sistema di validazione per i suoi risultati di apprendimento. DELPHI esplorerà nuovi approcci nel comunicare i valori chiave dell’Europa. L’Anno europeo del patrimonio culturale, annunciato dalla Commissione europea nel 2018, è stata la dimostrazione di quanta importanza abbia dato la CE al patrimonio culturale e ai suoi valori. Il progetto esplorerà la connessione tra l’educazione al patrimonio e l’integrazione socioculturale in una società europea aperta.

partner del progetto sono: German Institute for Adult Education (Germania), Landcommanderij Alden Biesen (Belgio), The Mediterranean Center of Environment (Grecia), The Blended Learning Institutions Cooperative, Blinc (Germania), the Albert-Ludwigs-University Freiburg (Germania), the University College London (UK).
Registrati alla newsletter del progetto se credi sia il momento più che mai di guardare al nostro patrimonio condiviso quale strumento per rafforzare il dialogo sullo sviluppo sostenibile. Avrai tutte le novità del progetto e dei corsi organizzati.

Imago Mundi è partner anche del progetto europeo BADGES, che nasce nell’autunno del 2017 dalla collaborazione e unione in un consorzio ufficiale tra 8 partner internazionali: si propone di sviluppare un approccio di apprendimento e convalida per i siti culturali e del patrimonio che porta all’assegnazione di badge digitali ai visitatori che partecipano a specifiche attività di apprendimento offerte dai siti.

Se un visitatore alla fine di una visita culturale avesse l’opportunità di dare prova di ciò che ha imparato e venisse premiato con un badge digitale, sarebbe ottimo ai fini della crescita dell’individuo. In effetti, l’apprendimento nei siti del patrimonio culturale è raramente validato, eppure la convalida dell’apprendimento, anche se informale, potrebbe rivelarsi un mezzo per promuovere l’apprendimento individuale e permanente in generale.

Oggigiorno i badge digitali in contesti culturali sono rappresentazioni online “non qualificate”, poichè il valore e il “peso” di questi “distintivi culturali” è variabile e instabile in quanto, nei sistemi attuali, non vi sono dei veri e propri standard stabiliti. BADGES non cerca di stabilire risultati di apprendimento standardizzati come nell’apprendimento formale, ma mira a una procedura standardizzata che promuove determinati criteri di qualità durante l’emissione di badge.

Project Badges ha compiuto un ulteriore passo in avanti verso l’implementazione di Badge nel settore del patrimonio durante il secondo meeting transnazionale a Cagliari in Sardegna, proprio durante la due giorni di Cagliari Monumenti Aperti. Durante questo incontro il team del progetto ha visitato uno dei grandi esempi di apprendimento informale nel settore del patrimonio. Monumenti Aperti è la manifestazione più importante dedicata alla promozione del patrimonio culturale della Sardegna. L’evento è organizzato da Imago Mundi, partner del progetto.

Imago Mundi e Monumenti Aperti sono partner del progetto Europeo DELPHI che ha l’obiettivo di creare nuovi approcci per comunicare l’importanza dei valori europei attraverso il Patrimonio Culturale. Nel febbraio 2020 si è tenuta la fase face to face del corso di formazione del progetto europeo  che si occupa di favorire uno sviluppo professionale continuo per chi si occupa di interpretazione del patrimonio culturale a favore dell’inclusione sociale e della coesione europea. (“Development of Continuing Professional Development for Heritage Interpretation staff to facilitate Lifelong Learning for social inclusion and European cohesion”). Il progetto mira a esplorare nuovi approcci per comunicare i valori chiave della comunità europea attraverso il patrimonio culturale. Anche Imago Mundi e Monumenti Aperti, partner del progetto, hanno partecipato al pilot course. Cinque giornate in Belgio, passate tra lezioni frontali nel castello di Alden Biesen e uscite didattiche a Genk e Maastricht, per sviluppare una nuova metodologia da utilizzare nella formazione di adulti e bambini e migliorare la qualità delle visite guidate durante le giornate della manifestazione. CONSULTA I PROJECT WORKS

Gli obiettivi: DELPHI svilupperà un quadro di qualifiche in linea con l’EQF, utilizzando l’apprendimento misto, fornendo materiali di formazione e un sistema di validazione per i suoi risultati di apprendimento. DELPHI esplorerà nuovi approcci nel comunicare i valori chiave dell’Europa. L’Anno europeo del patrimonio culturale, annunciato dalla Commissione europea nel 2018, è stata la dimostrazione di quanta importanza abbia dato la CE al patrimonio culturale e ai suoi valori. Il progetto esplorerà la connessione tra l’educazione al patrimonio e l’integrazione socioculturale in una società europea aperta.

I partner del progetto sono: German Institute for Adult Education (Germania), Landcommanderij Alden Biesen (Belgio), The Mediterranean Center of Environment (Grecia), The Blended Learning Institutions Cooperative, Blinc (Germania), the Albert-Ludwigs-University Freiburg (Germania), the University College London (UK)

Registrati alla newsletter del progetto se credi sia il momento più che mai di guardare al nostro patrimonio condiviso quale strumento per rafforzare il dialogo sullo sviluppo sostenibile. Avrai tutte le novità del progetto e dei corsi organizzati.

Imago Mundi è partner anche del progetto europeo BADGES, che nasce nell’autunno del 2017 dalla collaborazione e unione in un consorzio ufficiale tra 8 partner internazionali: si propone di sviluppare un approccio di apprendimento e convalida per i siti culturali e del patrimonio che porta all’assegnazione di badge digitali ai visitatori che partecipano a specifiche attività di apprendimento offerte dai siti.

Se un visitatore alla fine di una visita culturale avesse l’opportunità di dare prova di ciò che ha imparato e venisse premiato con un badge digitale, sarebbe ottimo ai fini della crescita dell’individuo. In effetti, l’apprendimento nei siti del patrimonio culturale è raramente validato, eppure la convalida dell’apprendimento, anche se informale, potrebbe rivelarsi un mezzo per promuovere l’apprendimento individuale e permanente in generale.

Oggigiorno i badge digitali in contesti culturali sono rappresentazioni online “non qualificate”, poichè il valore e il “peso” di questi “distintivi culturali” è variabile e instabile in quanto, nei sistemi attuali, non vi sono dei veri e propri standard stabiliti. BADGES non cerca di stabilire risultati di apprendimento standardizzati come nell’apprendimento formale, ma mira a una procedura standardizzata che promuove determinati criteri di qualità durante l’emissione di badge.

Project Badges ha compiuto un ulteriore passo in avanti verso l’implementazione di Badge nel settore del patrimonio durante il secondo meeting transnazionale a Cagliari in Sardegna, proprio durante la due giorni di Cagliari Monumenti Aperti. Durante questo incontro il team del progetto ha visitato uno dei grandi esempi di apprendimento informale nel settore del patrimonio. Monumenti Aperti è la manifestazione più importante dedicata alla promozione del patrimonio culturale della Sardegna. L’evento è organizzato da Imago Mundi, partner del progetto.