Qualche cenno sull'argomento:

Centro di sperimentazione didattica e divulgativa Arca del tempo L’innovativa struttura dell’Arca del tempo sorge nel Parco archeologico di Cuccuru Nuraxi, e consente un emozionante viaggio virtuale lungo il tempo, dall’età neolitica ai giorni nostri, nel paesaggio e nei monumenti dell’area vasta di Cagliari. Il progetto iniziale di una ricostruzione virtuale del solo pozzo si estese alla ricostruzione nel tempo di tutto il paesaggio percepibile nel cerchio d’orizzonte della sommità della collina di Cuccuru Nuraxi. A questo primo paesaggio si sono aggiunti quelli visibili dalla Sella del Diavolo, dal forte di Sant’Ignazio, da Monte Urpinu, dalla torre di San Pancrazio: ciascun paesaggio è stato ricostruito così come poteva essere visto dagli uomini neolitici, nuragici, fenici, romani, giudicali, spagnoli e piemontesi.

Centru de sperimenta didàtica e informativa. Arca del Tempo

Su fàbricu nou de s’Arca del Tempo s’agatat in su Parcu Archiològicu de Cùcuru Nuraxi, e si fait fai unu viàgiu spantosu in su tempus, de s’era de sa perda noa fintzas a is diis nostas, in su paesàgiu e is monumentus de s’àrea vasta de Casteddu. Partendi de s’idea de torrai a fai, de manera virtuali, sceti su putzu sagrau, su progetu s’est ammaniau a totu su chi podit biri de Cùcuru Nuraxi totu agiru agiru. A pustis ant aciuntu puru su paesàgiu chi s’aciapat de pitzus de sa Sedda de su Tiàulu, de sa Fortesa de Santu Inniàssiu, de Monti Urpinu e de sa Turri de Santu Pancràtziu: totu comenti ddus podiant biri is òminis in s’època de sa perda noa, nuràgica, fenìtzia, romana, giudicali, spanniola e sabàuda.