Qualche cenno sull'argomento:

L’idea di costruire un monumento come quello che ci apprestiamo ora a descrivere non venne ad un architetto o ad un ingegnere, ma ad umile cittadino gonnese: Carmine Deriu.

Questi immaginò la Madonna in cima al colle di San Simeone, e decise dunque di attivarsi immediatamente per reperire i fondi e i materiali necessari per la costruzione di ciò che oggi è noto come La gradinata, che con i suoi 292 scalini conduce alla Grotta dedicata proprio alla Madonna di Lourdes.

L’opera, la cui costruzione iniziò negli anni 50’, è stata inaugurata nell’estate del 2014. Dalla sommità del colle è possibile godere di una vista mozzafiato su buona parte del Campidano, permettendo al visitatore di coltivare la propria spiritualità immerso in una natura rigogliosa e in un silenzio che suscita mille emozioni.