Qualche cenno sull'argomento:

La grande dimensione della cella funeraria fa sì che vengano chiamate “Tombe dei giganti”, descrizione che crea nella mente l’immagine fantastica di un gigante che riposa al suo interno. Si tratta in realtà di sepolture collettive risalenti all’età nuragica.

Situata nella valle del fiume Terra Maistus, la Tomba dei Giganti di San Cosimo, detta Sa Grutta de Santu Giuanni, è un sito archeologico di grande interesse storico, scavato nel 1981. Costruita in granito e di notevoli dimensioni (20,60 m x 26,30 m), risulta essere una delle più grandi in Sardegna.

Dai materiali rinvenuti nell’area si fa risalire l’edificazione della struttura al Bronzo Medio (XIV sec a.C).