Qualche cenno sull'argomento:

Il 17 febbraio 1943, il paese venne lacerato da un devastante e inaspettato bombardamento americano, che provocò 97 vittime civili, oltre a numerosissimi feriti. Questo bombardamento colpì in particolar modo il lungofiume, la via Porru Bonelli e la via Marconi.

Il monumento ai caduti si trova nella Piazza 17 Febbraio, lungo la via Porru Bonelli, uno dei luoghi dove vi furono più vittime. La scultura, nota con il nome di Pietà sarda, è il simbolo di questa terribile tragedia.

L’opera, realizzata da Efisio Cadoni, raffigura una madre, donna dalle grandi mani e la fisionomia marcata e calzante grossi scarponi, che piange il proprio figlio, morto tra le sue braccia.