MUT – Museo della Tonnara

Inaugurato nel 2016, il Museo sorge all’interno dell’ex edificio A.L.P.I., recentemente restaurato, che ospitava l’azienda di lavorazione prodotti ittici della famiglia Viale. Il Museo della Tonnara di Stintino racconta di un tempo che non c’è più. Narra di banchi di pesci che seguono le correnti del Mediterraneo, di ciurme di mare che ne attendono l’arrivo, e di un sistema di reti che ne intercetta il passaggio. Descrive il tradizionale metodo di pesca del tonno, praticato nel Golfo dell’Asinara fino al secolo scorso. Tratteggia le vite degli uomini che hanno pescato e lavorato il tonno con fatica e tenacia. Racchiude l’identità di un paese intero, Stintino, la cui storia è strettamente legata a quella della Tonnara Saline. Perpetua, oggi, la memoria degli uomini e del mare.