Qualche cenno sull'argomento:

La villa costruita negli anni Venti, ex sede del Genio Civile, ha subito nel corso degli ultimi decenni ampliamenti che non hanno sminuito l’importanza del corpo centrale preesistente. Si fa apprezzare per l’armonioso inserimento nel paesaggio urbano e marino. Oggi una nuova costruzione destinata a museo archeologico la rende invisibile dall’esterno perche inserita all’interno del cortile della struttura museale. (Tratto da: Olbia, la Terranova del nostro passato – di Vittorio Farnetti)