Qualche cenno sull'argomento:

Tipica abitazione campidanese, ricca di storia e di tradizione, Sa Domu de Boricu Esì, ospita al suo interno una collezione privata di utensili e attrezzi che fanno parte della cultura agropastorale sarda. Gli utensili in mostra, risalenti al periodo 1800 – primi del 1900, sono lo specchio di una società agricola come quella serdianese, la cui economia è tuttora basata sull’agricoltura e la pastorizia. Grazie alla passione e alla dedizione del proprietario Salvatore Dessì, noto Tore, abbiamo la possibilità di scoprire quali fossero gli strumenti e le tecniche utilizzate prima dell’avvento della tecnologia nel mondo del lavoro.