Qualche cenno sull'argomento:

La chiesa di Santa Barbara, “Cresia manna”, unica parrocchia fino ai primi del ‘900, è un monumento di grande interesse architettonico ed identitario. Edificata sui resti della Chiesa di Sant’Antonio Abate, ne conserva ancora la campana (1388). Accanto alla struttura si apriva un’area cimiteriale. La chiesa è caratterizzata da una pianta longitudinale a navata unica con cappelle laterali.

Al periodo tra ‘600 e ‘700 risale la facciata nella forma “a cappello di carabiniere”, mentre intorno al 1770 nuovi ambienti e cappelle sono stati aggiunti al corpo originale. L’intervento di restauro che ha portato alla riapertura della chiesa, nel marzo 2016, conferisce alla struttura un aspetto sobrio e semplice, riportando in superficie anche dettagli delle murature in pietra originali.